Migliotto di Zucca e Tempeh al Rosmarino con Cuisine Companion

image

Con l’arrivo della stagione fredda si fa sempre più costante il bisogno di un’alimentazione  “confortante” e “restitutiva”, che ci fornisca i giusti nutrienti colmando contestualmente anche quel bisogno di tepore e rassicurazione. Il piatto di oggi si inquadra proprio in questi canoni.

INGREDIENTI:

  • 200 g di miglio decorticato
  • 300  g di zucca
  • 100 g di tempeh fatto a cubetti
  • 1 cipolla tritata
  • 1 spicchio di aglio tritato
  • 1/2 bicchiere di vino bianco
  • 2 misurini di tamari
  • Olio evo q.b.
  • Rosmarino q.b.
  • Noce moscata q.b.
  • Sale q.b.
  • 2 cucchiai rasi di parmigiano vegan per mantecare, se gradito

PREPARAZIONE:

Iniziare tagliando in cubetti il tempeh e preparando la marinata con 2 misurini di tamari, un giro di olio evo e rosmarino q.b. Lasciare da parte cosicché abbia modo di insaporirsi per bene. Sbucciare intanto la cipolla e lo spicchio di aglio e porre il tutto nel Cuisine Companion, azionare a velocità 11 con lama ultrablade per 10 secondi. Cambiare la lama con la pala mescolatrice  e aggiungere un giro di olio evo, nonché attivare il programma slow cook P1 per 5 minuti. Aggiungere il tempeh con tutta la marinata e prolungare le impostazioni altri 5 minuti. Nel frattempo pulire accuratamente la zucca e ridurla in piccoli pezzi. Aggiungerla al boccale con le stesse impostazioni per altri 5 minuti, regolando di sale e pepe. Unire il miglio e tostare per 2 minuti, nonché aggiungere il vino e lasciare sfumare (sempre con slow cook P1)**. Ora non dobbiamo che ricoprire il tutto con 600 ml di brodo ed impostare 28 minuti di cottura a 100° – velocità 2.

A due minuti dal termine della cottura, se lo gradite, aggiungete il parmigiano vegano e una bella spolverata di noce moscata. Se necessario regolate ulteriormente il sale, ma non dovrebbe essere necessario.
image

image

image

image

image

image

image

image

  Bon appetit!!

N.B. ** Nel caso in cui non disponeste di questo tipo di robot e steste cucinando in maniera tradizionale, vi basterà aver cura di mescolare costantemente su fiamma vivace.

*** Per gustare al meglio questo piatto, lasciate riposare 10 minuti prima di servire 🙂 .

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...