Pancetta di Soia Autoprodotta – La “Soyacetta di Vegan Blog” Versione Veloce

DSC_4150 DSC_4144

Sempre per il capitolo “Autoproduzione”, alla sezione “I fondamentali” 😀 , vi presento la Pancetta di Soia!! ..Dopo averla provata sarà difficile non desiderare di trovarne un po’ in frigorifero per ogni evenienza!

La ricetta, che nasce da una bravissima cuoca di nome Rita (cliccando sul collegamento ipertestuale potrete andare direttamente sulla ricetta originale 🙂 ) necessita di diverse ore di preparazione, e quindi di sufficiente organizzazione e premeditazione per ritrovarsi in linea coi tempi. Io, proprio per esigenza personale, ne ho fatto una versione più veloce, personalizzando a mio gusto le spezie e variando leggermente il procedimento. Ad ogni modo vi suggerisco caldamente di provare, non ve ne pentirete!

INGREDIENTI:

  • 30 g di bocconcini di soia
  • 150 ml di acqua
  • 50 ml di tamari
  • Paprica Affumicata Piccante q.b.
  • Paprika dolce q.b. (io ho abbondato)
  • Pepe Bianco q.b.

PREPARAZIONE:

Come da ricetta originale ho messo i bocconcini di soia in ammollo con acqua e salsa di soia (secondo le mie dosi) impostando il microonde 3 minuti a 950 watt. Al termine, ho travasato il tutto nel mio torchietto tuttofare, cosparso abbondantemente in questa stessa sede con paprika dolce parecchio abbondante, paprika affumicata piccante e pepe bianco macinato, ed ho “torchiato” leggermente il tutto. (Come suggerito nella ricetta originale, vi basterà semplicemente porre un peso sopra per pressare leggermente i vostri bocconcini e facilitare l’assorbimento dei liquidi).

Da questo momento ho lasciato in macerazione la soia per 30 minuti, ma se avete a disposizione altro tempo lasciatela pure serenamente a macerare anche 40/50 minuti. Personalmente non vi consiglio di lasciarla oltre (visto che la macerazione avviene con le spezie, rischieremmo di ottenere un prodotto troppo “sapido”).

A questo punto non dobbiamo far altro che finire di torchiare bene la soia scolandola completamente dai liquidi in eccesso, tagliuzzarla in pezzetti più piccoli così da ricordare maggiormente anche nelle fattezze la sorella crudele, disporla su un vassoio o una teglia in pirex massaggiandola con l’ultima spolverata di spezie, avendo cura che i pezzetti siano ben distanziati fra loro, e impostare la funzione grill del nostro microonde per circa 10 minuti.

DSC_4136

Ed ecco il risultato!

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...